POLONIA

Guida POLONIA

Il cuore dell'Europa, la Polonia, un Paese che in passato era divisione tra Europa occidentale ed orientale, oggi rappresenta un territorio completamente rinnovato, che ha avuto la forza ed il coraggio di rialzarsi e reinventarsi.

CENNI STORICI SULLA POLONIA

I primi popoli che abitarono terre polacche furono celti e poi germani. L'antico regno Polacco prese forma nel X secolo con la dinastia dei Piast. Nel corso degli anni il territorio ed il regno di Polonia venne frammentato e diviso tra Austria, Prussia e Russia. Il periodo Napoleonico vide la creazione del Granducato di Varsavia, governato da Federico Augusto I di Sassonia; dopo questo periodo fu governata dagli zar russi che ne ridussero la libertà, fino ad annetterla. Alla fine della prima guerra mondiale, con la capitolazione della Germania, la Polonia ottiene l'indipendenza, ottiene anche il riconoscimento dei suoi confini da parte della Russia bolscevica. La seconda guerra mondiale vide la Polonia invasa e poi spartita tra nazisti e sovietici; ne seguirono anche dopo la guerra mondiale deportazioni e stermini delle genti polacche. La proclamazione della repubblica popolare di Polonia avviene nel 1952. Nel 1990 venne eletto il presidente Lech Wałęsa, che riconobbe diritti civili ed umani, come la libertà di parola.

COSA VEDERE IN POLONIA

La Polonia offre tante città e molti luoghi interessanti da scoprire: Varsavia, la capitale; Cracovia, Danzica, Poznań, Wrocław e Sandomierz, è qui che troverai un interessante mix di culture europee che si è tessuto nel corso della storia. Un luogo molto caratteristico e peculiare è la miniera di sale di Wieliczka, una miniera molto estesa di grande importanza per la Polonia, giacimenti estesi per nove livelli, che oggi sono divenuti un percorso turistico di valorizzazione. A sud del Paese si trovano sparse qua e là delle caratteristiche chiese in legno, sia cristiane che ortodosse, divenute patrimonio UNESCO. Una tappa da non perdere è la città di Zamość, la peculiarità di questo luogo, oltre alla sua bellezza, è il concetto architettonico che vi è dietro alla sua costruzione: è uno dei pochi, forse l'unico che si avvicina al concetto rinascimentale di città ideale.

COSA MANGIARE IN POLONIA

Si comincia con ravioli ripieni di formaggio e funghi, oppure con cavoli e carne: sono i Pierogi, che è possibile gustare anche nella versione dolce, sono serviti con pancetta affumicata saltata in padella. La cucina polacca è ricca di tradizionali zuppe, a base di barbabietole è la Barzcz, o la kapuśniak a base di cavoli in salamoia.  A base di carne, il piatto più conosciuto della tradizione culinaria polacca è il bigos, stufato di carni varie, cavoli e crauti con aggiunta di prugne secche e altre spezie. Uno squisito dolce che ricorda lo strudel di mele è il makowiec, con semi di papavero.

Guide viaggio correlate

Guide di viaggio e curiosità: POLONIA

Scopri con noi come raggiungere e cosa visitare in Polonia: curiosità, eventi, feste tipiche, ricette tradizionali e tutti gli approfondimenti per scoprire la Polonia dal nostro blog!

La Polonia, paese dell’Europa centrale, nel corso della storia è stata un luogo tanto di unione quanto di divisione tra Europa orientale ed occidentale. Oggi rappre...
Trojmiasto, in polacco vuol dire le tre città e si riferisce a Danzica, Sopot e Gdynia. Oggi con NetFerry cominciamo a scoprire luoghi interessanti nella città por...