RAFINA

Guida RAFINA

Rafina è una città portuale situata sulla costa orientale greca, in Attica. Ha una popolazione di circa 13.000 abitanti ed il suo porto ospita servizi di traghetto per tutta la Grecia, porto che spesso viene  utilizzato come alternativa economica al caotico porto del Pireo.

Cenni storici su Rafina

Abitata fin dalla preistoria, le testimonianze più antiche di Rafina risalgono al Neolitico e all'età del bronzo, intorno ai 3000 anni a.C. Nei tempi antichi, Rafina era una delle 100 province di Atene (demes) A quel tempo, la città era chiamata "Araphen", dal nome di uno dei suoi primi sovrani, Arafinas, che fu eroe dell'Attica. Facendo un salto ala storia contemporanea, ricordiamo che, dopo la sconfitta dell'esercito greco in Asia Minore nel 1922, molti rifugiati arrivarono in Grecia dalla città turca di Trigliaon e venne dato loro un santuario a Tenedos per circa un anno prima di essere portati a Rafina, dove hanno fu allestito un campo profughi su un pezzo di terra loro concesso. L'insediamento crebbe e si svilupparono piccoli negozi attorno a una piazza, infine nel 1929 Rafina divenne una comunità riconosciuta. La chiesa di Pantovasilissa, costruita negli anni '50, ricorda la chiesa bizantina di Triglia che aveva lo stesso nome. Venne costruita una statua ed una chiesa in onore di un uomo ucciso durante i combattimenti dai turchi, Chrysostomos Smyrniwas. Durante la seconda guerra mondiale, con l'occupazione tedesca, qui a Rafina gli eserciti tedesco ed italiano si stanziarono con le loro basi militari.  Nel 1994, Rafina divenne un comune di Atene e venne eletto il suo primo sindaco; negli ultimi anni la città si è sviluppata in modo significativo e la sua popolazione ha raggiunto circa 12.000 persone, che, durante l'estate, salgono a circa 30.000-50.000.

Cosa fare a Rafina

L'Attica Zoological Park è un luogo divertente per tutta la famiglia: lo zoo si estende su una superficie di 20 ettari e ospita circa 2000 animali e 400 specie diverse ed è aperto tutto l'anno. La chiesa di Saint Nicolas è un bellissimo edificio storico blu e bianco arroccato sulla cima di una scogliera che si affaccia sul porto e sul mare, da qui i panorami sono incredibili. C'è una piccola cascata da visitare chiamata Ntrafi - Penteli, per raggiungerla, ci si arrampica lungo una ripida collina: ricordati di indossare scarpe adeguate! Raggiunta la cascata, il posto è davvero una piccola gemma, un luogo tranquillo e acque fresche dove nuotare. A circa 11 chilometri da Rafina si trova il Santuario degli dei egizi, un sito archeologico che un tempo fu santuario per le divinità egizie di Iside e Osiride. 

Spiagge nei dintorni di Rafina

Paralia Marikes è vicino a Rafina e ha sabbia dorata e acque trasparenti. Paralia Rafinas è una spiaggia di sabbia pulita e nei giorni ventosi la spiaggia diventa uno dei migliori punti per praticare surf e windsurf: le onde qui, a volte, raggiungono i 3 o 4 metri di altezza! La spiaggia di Marikes è rocciosa e ha alcune piscine di roccia che i bambini possono esplorare; quando il vento non è forte, è un posto bellissimo dove passare il pomeriggio. Sant'Andrea è una spiaggia di sabbia relativamente piccola con facile accesso al mare e un ampio parcheggio, qui puoi trovare vari servizi come la caffetteria, il servizio noleggio ombrelloni e lettini, e anche due taverne dove gustare le prelibatezze della cucina greca. Per le famiglie, Paralia Artemidos è una buona soluzione, in questa vivace spiaggia è possibile nuotare, prendere il sole, organizzare un picnic, divertirsi nel parco giochi oppure mangiare nei ristoranti.

Guide viaggio correlate