IRLANDA

Guida IRLANDA

Una terra circondata da un'aura magica e sognatrice: l'Irlanda, isola nell'Oceano Atlantico settentrionale, è luogo di immensa bellezza dove la storia del Paese si fonde con i racconti mitici di fate e folletti che la abitano. Il colore predominante che resta impresso nei ricordi è il suo verde, di ogni tonalità e gradazione, il verde d'Irlanda ti accompagna nel viaggio alla scoperta della terra di Celti.

CENNI STORICI SULL'IRLANDA

La storia dell'Irlanda è caratterizzata da numerose e differenti incursioni da parte di popoli e popolazioni provenienti da luoghi lontani e vicini. Rinvenimenti archeologici fanno risalire i primi insediamenti all'8000 a. C. periodo mesolitico, è nell'età del ferro che l'Isola è divisa in vari regni governati da un ceto erudita, i druidi con molta probabilità, e da un ceto di guerrieri. L'Irlanda sicuramente non ha mai fatto parte dell'Impero Romano, e non si conoscono i rapporti che potevano intercorrere tra le tribù locali e l'Impero. Il medioevo fu un periodo di incursioni da parte di popoli barbari ed anche cristiani: vichinghi, normanni, inglesi. A partire dal XVI secolo l'Isola d'Irlanda diviene territorio inglese, da questo momento in poi seguirono lunghi periodi bui e di guerre civili.

COSA VEDERE IN IRLANDA

L'affascinante capitale Dublino, intima e all'avanguardia culturalmente è una delle mete da non perdere. A Dublino la Storehouse della Guinness; la cattedrale di San Patrizio del 1200 ed il castello, nato prima come fortezza vichinga e divenuto poi un tribunale ed infine la prigione Kilmainham Goal. Il ring of Kerry una strada panoramica circolare che ti farà apprezzare la bellezza di paesaggi costieri mozzafiato; il Castello Blarney è un'imponente roccaforte nei pressi del fiume Martin, eretta sicuramente nel 1200, ma ricostruita nel 1400. Zone sperdute, brughiere selvagge e spiagge bianche nell' ovest dell'Irlanda dove castelli diroccati ti fanno immaginare le incursioni piratesche. Non si può perdere uno dei luoghi più fatati d'Irlanda The Dark Edges, con il suo viale di faggi sembra di essere dentro ad un fiaba. La zona dell'Irlanda orientale è ricca di paesaggi rigogliosi e di fascino antico, dove lasciarsi catturare da racconti e leggende.

COSA MANGIARE IN IRLANDA

Il piatto tradizionale più conosciuto è sicuramente l'Irish Stew, lo stufato che accompagna le fredde giornate invernali a base di carne di montone, patate e verdure. Bacon and Cabbage è un'altra pietanza tipica irlandese, due fette spesse di bacon con contorno di cavoli e patate, bolliti o al vapore. Seafood Chowder è una delicata zuppa di crostacei, molluschi e pesce, tutti freschissimi, grazie alla qualità del pesce e dei crostacei che si trovano in Irlanda. Colcannon è un purè di patate e cavoli, verza e cipolla. Non perdere le numerose e gustosissime birre d'Irlanda col loro gusto inconfondibile e il whiskey irlandese, con un sapore tutto peculiare.  

Guide viaggio correlate

Guide di viaggio e curiosità: IRLANDA

Scopri con noi come raggiungere e cosa visitare in Irlanda: curiosità, eventi, feste tipiche, ricette tradizionali e tutti gli approfondimenti per scoprire l' Irlanda dal nostro blog!

Dublino, la capitale Sia che il tuo arrivo in città sarà in aereo o in nave, non rimarrai deluso, già a prima vista Dublino ti affascinerà: è ...
Sei in partenza per l'Irlanda? Scopri insieme a NetFerry alcuni cibi tradizionali di questo meraviglioso ed affascinante Paese, ricco di paesaggi spettacolari, incantevoli caste...