MONTENEGRO

Guida MONTENEGRO

Affacciato sul Mar Adriatico, il Montenegro è un Paese balcanico con una natura particolare ed affascinante. Monti e mare si alternano per dare la possibilità al viaggiatore di scoprire una natura ricca di fauna e flora, pur essendo uno degli stati europei più piccoli. Si tratta di una terra testimone di un passato tormentato, ma che dal 2006 ha proclamato la sua indipendenza, confermando la sua capitale Podgorica.

CENNI STORICI SUL MONTENEGRO

Storicamente, numerose dinastie e governanti si sono susseguiti alla guida di quello che si chiamava principato di Zeta. I primi conquistatori furono i Turchi nel XV secolo, mentre la parte costiera fu conquistata dalla Repubblica di Venezia con il nome di Albania veneta. In seguito il Montenegro divenne tributario dell’Impero Ottomano e rimase tale fino ai primi anni del XIX secolo. Ci furono poi le guerre turco-montenegrine a seguito delle quali il paese ampliò i suoi confini e la dichiarazione di indipendenza datata 1878. L’indipendenza fu perduta nel 1918, quando il paese divenne parte del Regno dei Serbi, dei Croati e degli Sloveni. Dal 1945 il Montenegro entrò nella Repubblica Socialista Federativa di Jugoslavia, come una delle sei Repubbliche Federate. Nel 1992, Serbia e Montenegro rimasero le uniche due Repubbliche ancora unite, tanto che nel 2003, a seguito di un nuovo accordo di cooperazione, la Federazione Jugoslava venne ridefinita come "Serbia e Montenegro". Infine, dal 3 giugno 2006, il Montenegro si è distaccato dalla Repubblica di Serbia e Montenegro rendendosi uno stato indipendente a seguito di un referendum nazionale. 

COSA VEDERE IN MONTENEGRO

In Montenegro è possibile fare molte attività interessanti, dal trekking nei parchi nazionali come Durmitor, oppure rafting nel fiume Tara, o ancora sci nella zona Kolasin. Si tratta di un territorio ricco di scorci incantevoli e luoghi interessanti da conoscere, come ad esempio le città di Bar con il suo borgo antico, Herceg Novi nei pressi delle Bocche di Cattaro, il Monastero di Ostrog è uno dei luoghi più suggestivi, un monastero ortodosso costruito su una parete rocciosa sulla rupe Ostroška Greda. Infine nella capitale, Podgorica, sono da scoprire luoghi come la Cattedrale della Resurrezione, il museo cittadino con varie aree tra cui quella archeologica, un museo di storia naturale, la città vecchia con molte costruzioni del periodo ottomano.

LE SPIAGGE DEL MONTENEGRO

Le Bocche di Catarro sono un luogo da non perdere per un tuffo nel blu delle acque adriatiche che bagnano la costa montenegrina, ed in particolare la zona di Kotor; una baia incantevole con piccole insenature che creano uno scenario simile ai fiordi norvegesi.

A pochi chilometri da Budva, una meravigliosa spiaggia di sabbia fine e rosa, Milocer, tutta circondata da alberi e vegetazione mediterranea; Drobni Pijesak una spiaggia caraibica, nascosta, quasi segreta come dice il suo nome, è una spiaggia di piccoli ciottoli bianchi.

Guide viaggio correlate

Bar