SERIFOS

Guida SERIFOS

L’isola di Serifos è una perla rara che pochi sanno cogliere ed è una delle mete greche più sottovalutate degli ultimi anni.

Attraversata dal vento che domina tutte le cicladi, il meltemi, l’isola si presenta arida e brulla agli occhi dei turisti con le sue casette bianche ed i tetti di ardesia che isolano e mantengono una temperatura piacevole all’interno delle abitazioni. La popolazione vive prevalentemente lungo le coste ed è lì dove la maggior parte dei turisti si riversa, in cerca delle molte spiagge che sono il punto forte di questa terra. La sua bellezza selvaggia e abbagliante deriva dalla composizione stessa della sua terra essendo costituita prevalentemente da ferro.

CENNI STORICI SU SERIFOS

Fin dall'antichità la storia di Serifos è intrecciata alle sue miniere dalle quali venne estratto questo materiale: fu per questo conquistata già dai Cretesi poi dai Micenei, Fenici e Romani, infine molti secoli dopo fu dominio veneziano e poi ottomano. Le leggende narrano che l’’isola di 'ferro’, come venne da sempre chiamata Serifos, era abitata da possenti giganti detti Ciclopi e che le mura di Liomandra e della Torre Bianca ancora parzialmente presenti siano le testimonianze della loro vita su quest’isola.

COSA VISITARE A SERIFOS

Questa splendida isola così bistrattata dal turismo internazionale, non ha nulla a che invidiare alle altre cicladi più famose poiché ha musei, monasteri visitabili come quello di Taxiarchon e villaggi come la Chora con le sue stradine intricate e le piazzette che sono già di per sé più di un motivo di visita approfondita. Si potranno ammirare le casette bianche tipiche delle Cicladi alternate ad orti, alberi da frutto e giardini, la natura infatti qui dà il meglio di sé nella produzione di pomodori per i quali è famosa in tutta la Grecia.

LE SPIAGGE DI SERIFOS

Oltre a queste bellezze storiche e naturali non dobbiamo dimenticarci l’aspetto più di tutto i turisti cercano in queste isole: il mare ed il cielo azzurro che si fondono creando suggestivi scorci. Le splendide spiagge di quest’isola rivaleggiano con quelle più famose delle altre cicladi essendo caratterizzate da sabbia bianca e acque trasparenti: Livathi e Psili Amos sono quelle più belle, le calette Aghios Yoannis e Megalo Livadi sono un pò nascoste ma altrettanto belle ed infine va assolutamente visitata la spiaggia di Koutalas con i suoi sassi trasparenti detti di ‘vetro’.

Guide viaggio correlate