PROCIDA

Guida PROCIDA

L’isola di Procida fa parte dell’arcipelago delle isole Flegree, nel Golfo di Napoli. Procida dista solo 4 km dalla terraferma ed è collegata per mezzo di un ponte al vicino isolotto di Vivara. Questa è un’isola di origine vulcanica, con dei golfi a mezzaluna da cui si possono riconoscere tracce degli antichi crateri.

COSA VISITARE A PROCIDA

Le origini del nome dell’isola si fondano tra realtà e mito, si pensa che il nome Procida derivi dal greco “prochetai” - giace, in quanto, osservando la morfologia dell’isola, questa sembra giacere sdraiata sul mare; il mito, invece, vuole che il nome Procida derivi dalla nutrice di Enea, che così si chiamava, sepolta su quest’isola. L’isola è di una bellezza straordinaria e molte sono le opere letterarie a lei dedicate. Procida offre siti di interesse storico, naturalistico e culturale, tra cui Marina Grande, l’antico borgo di Terra Murata, il villaggio dei pescatori di Marina Corricella, Marina Chiaiolella, in questi borghi è possibile ammirare le architetture tradizionali così peculiari dell’isola: archi, scale esterne e balconi in colori pastello vivacissimi.

LE SPIAGGE DI PROCIDA

Le coste di Procida sono basse e sabbiose in alcune zone e a picco sul mare altrove, questo rende il territorio ricco di baie, che fungono da riparo per le piccole imbarcazioni, tanto che sono nati, nel tempo, tre porticcioli a nord a sud ed a est dell’isola. L’isola di Procida offre spiagge incantevoli tra cui Spiaggia della Chiaia, sulla costa orientale dell’isola, il nome deriva dal dialetto napoletano e vuol dire “spiaggia”, è sabbiosa e circondata da pareti di tufo e sopra si erge il castello di Procida, e su di essa si affacciano i giardini delle ville signorili, il suo mare cristallino ha fondali sabbiosi. Spiaggia Corricella sulla costa settentrionale di Procida, si trova nei dintorni di un borgo marinaro da cui questa prende il nome, spiaggia dorata e mare trasparente rendono questa spiaggia un piccolo paradiso circondato da scogliere. Spiaggia Chiaiolella, sulla costa occidentale di Procida, si trova nei dintorni del principale centro turistico dell’isola e perciò fornita di ogni servizio, il litorale è orlato da scogliere che rendono il paesaggio selvaggio. Il mare di Spiaggia Chiaiolella è molto limpido ed ha fondali sabbiosi, di fronte si ergono faraglioni aguzzi.

Guide viaggio correlate

Guide di viaggio e curiosità: PROCIDA

Scopri con noi come raggiungere e cosa visitare a Procida: curiosità, eventi, feste tipiche, ricette tradizionali e tutti gli approfondimenti per scoprire Procida dal nostro blog!

Le isole di Procida, Ischia e Capri, nello splendido Golfo di Napoli, sono collegate alla terraferma con collegamenti in traghetto frequenti da Napoli e Sorrento. La maggior par...
Nel Golfo di Napoli, meno conosciuta di Ischia ma ugualmente bella, c’è Procida. La scorgi già dal traghetto con la sua peculiare architettura mediterranea, le case colorate, ch...