Apokries: il carnevale greco con NetFerry

Una delle feste più divertenti dell’anno, il Carnevale è un festeggiamento diffuso in tutti i paesi di tradizione e religione cristiana. NetFerry ti svela la festa mascherata in Grecia: Apokries.

Letteralmente “astinenza dalla carne”, Apokries è il carnevale greco, che viene festeggiato prima del periodo di quaresima; è una festa che ha radici molto antiche, che si rifanno alla tradizione pagana e alle feste in onore di Dioniso, per eccellenza il dio del vino e della goliardia.

Il periodo di festa

La Festa del carnevale greco dura tre settimane, il periodo che precede il “lunedì pulito”, primo giorno di quaresima ortodossa, giorno in cui si comincia digiuno, astinenza, e sobrietà.

La prima settimana è conosciuta con il nome di Profoni, periodo in cui viene preannunciato il Carnevale; gli succede Kreatini, seconda settimana in cui è possibile mangiare carne, ed infine Tyrini in cui si mangiano uova e latticini. La festa vera e propria è il giovedì della seconda settimana, Tsiknopempti: una giornata particolare, per le vie delle città e dei paesi l’odore della carne arrostita promana ovunque.  Nelle case, nei ristoranti e nelle taverne musica e buon cibo rallegrano la giornata. La domenica della “settimana del formaggio”, Tyrini in tutta la Grecia ci sono le sfilate di carri e di maschere; animi di grandi e piccini si riempiono di gioia, oltre che a mangiare ottimi cibi tradizionali e leccornie, si divertono mascherandosi con fantasia ed eccentricità. E poi giunge il lunedì puro - Kathara Deftera, segna la fine di tutti i festeggiamenti e l'inizio della quaresima. La tradizione vuole che vengano organizzate scampagnate e giornate all'aperto anche in spiaggia mangiando pesce e giocando all'aria aperta. Il simbolo di questa giornata è l’aquilone: lo si lascia volare in riva al cristallino mare greco o nelle verdi campagne.

Carnevale da non perdere

Ogni città, ogni isola e paese greco festeggia il carnevale, NetFerry ti consiglia di non perdere i festeggiamenti a Patrasso: sfilate di carri, maschere, musiche e goliardia la fanno da padrone per le strade della città per un'intera settimana. La sfilata più nota è la “Battaglia della cioccolata”, ragazze su carrozze decorate con fiori, vanno in giro a spargere tra la gente petali e dolci. Il Domino nero è la maschera tipica di Patrasso, con ampio mantello e cappuccio di evidente derivazione veneziana. Di antica tradizione il corteo di donne Bourboulia, del 1870: le donne si travestono rendendosi irriconoscibili, così che anche nei tempi antichi potevano uscire fuori dal loro ambiente domestico senza essere scoperte e divertendosi insieme agli uomini.

Anche Cefalonia ha una bella tradizione carnevalesca e l’Isola di Skiros custodisce un’antica spettacolo in cui uomini vestiti con pelli di capra e grandi campanacci, si scatenano in danze dionisiache con i volti mascherati: la danza dei capri.

TRAGHETTI GRECIA

Puoi acquistare il tuo biglietto nave per la Grecia sul portale Netferry. Il sito mette a tua disposizione tutte le informazioni utili per organizzare il tuo viaggio in traghetto in Grecia, così potrai scoprire orari di partenza ed arrivo, porti e collegamenti attivi da e per la Grecia, sistemazioni a bordo e tariffe e prezzi speciali! I traghetti per la Grecia vengono operati durante tutto l’anno, puoi acquistare il tuo biglietto in modo autonomo e sicuro sul Booking online.

NetFerry: un mare di traghetti a portata di un click!

Categorie blog: 
Rotte correlate: 
Sara Fanelli