Il matrimonio Scozzese: scopri le curiosità con NetFerry

Matrimonio scozzese

Si parte in Scozia, per vivere l'esperienza tutta tradizionale del Matrimonio scozzese con NetFerry. Se pensi che possa bastare indossare un kilt, ti sbagli! Il matrimonio scozzese è una cerimonia in cui tradizioni e riti remoti continuano a vivere tra ospiti e sposi.Parti con NetFerry alla scoperta delle curiosità che caratterizzano questo ancestrale rito di unione.

I riti scaramantici

Il lavaggio dei piedi coinvolge la donna, che seduta su uno sgabello si lascia lavare i piedi da una donna già sposata, e successivamente dovrà partire con il piede destro per raggiungere il luogo della cerimonia.

Altro rito scaramantico è quello di mettere nella scarpa della sposa una moneta da 6 pence.

Ed ancora, nel bouquet non deve mancare un ramoscello di edera bianca.

Per quanto riguarda il papà della sposa, è tenuto a praticare il Wedding Scramble e cioè il lancio di monetine ai bambini, mentre la sposa sale in auto. Tradizione questa conosciuta con il nome di warsel nella regione scozzese dell’ Ayrshire.

La cerimonia

Wedding walk, comincia così la cerimonia nuziale, con una specie di corteo guidato da suonatori di cornamusa o violinisti: gli sposi e gli invitati si dirigono verso la chiesa. Lo sposo cammina con la damigella d’onore e la sposa segue accompagnata con il testimone dello sposo. Un rituale scaramantico che in passato accompagnava questa marcia era quello di attraversare per due volte un corso d’acqua.

Il rito del matrimonio prevede l’Handfasting, cioè legare le mani; tradizione di origine celtica risalente al 1200. Durante la cerimonia gli sposi giungono le loro mani palmo contro palmo e vengono legate per sei volte con un nastro, che può essere sciolto subito dopo oppure a fine festa. questo nastro o corda simboleggia l’unione.

Al termine della cerimonia, durante il banchetto non può mancare il quaich, la coppa dell’amore, una coppa d’argento riempita di whisky tenuta con due manici dalla sposa che sorseggia e poi la passa a tutto gli invitati. La coppa - quaich viene tramandata di generazione in generazione, come simbolo e portafortuna ai prossimi sposi!

Il Banchetto può essere anche un Penny Wedding! Si tratta di una soluzione davvero lontana all'immaginario comune del matrimonio all'italiana: ogni invitato porta cibo e bevande e gli sposi offrono la torta!

I Balli

Una festa prevede sempre e comunque dei balli, e allora cominciamo a danzare la Traditional Grand March, il primo ballo in cui i due sposi marciano al suono delle cornamuse, a loro si uniscono la damigella e il testimone, a seguire i genitori di entrambi gli sposi e poi il resto degli invitati. Ultima danza della festa è  la Lang Reel, molto legata alla tradizione dei pescatori scozzesi, prevedeva che il corteo si spostasse nel villaggio ed ogni coppia abbandonasse nei pressi della propria casa la festa, così da lasciare da soli per un ultimo ballo i due sposi.

L’abbigliamento

Mentre la sposa indossa il tradizionale abito bianco, Lo sposo è il più stravagante: indossa il kilt, con i colori del suo Clan di appartenenza. Accessori come calze alte, sporran, scarpe con lacci annodati ai polpacci e coltellino nell'orlo della calza fanno poi il resto!

Traghetti per la Scozia

Visita il sito NetFerry e scopri quanto è semplice prenotare il tuo viaggio in traghetto da e per la Scozia! Sul booking online puoi accedere ad informazioni specifiche riguardanti orari di partenza ed arrivo, porti e compagnie di navigazione. Puoi conoscere i costi  e le promozioni in atto e acquistare in totale sicurezza il tuo biglietto nave per la Scozia.

Con Netferry, il tuo traghetto in pochi click.

Categorie blog: 
Destinazioni: 
Rotte correlate: 
Sara Fanelli